Progetto didattico 2018-19

ECOLANDIA

[Tratto dal testo Ecolandia di Marco Ramello e Mela Music]

ecolandia-cd-65237jpg

Il progetto "Ecolandia" è una proposta educativa e didattica nata come risposta all'esigenza di impegnarsi nella formazione di coscienze civili, sensibili alle problematiche ambientali. Poiché "la Terra ci è data in prestito, essa è di Dio e noi ne siamo i custodi" (Levitico 25,33) dobbiamo sentire il peso della responsabilità individuale e collettiva, verso un bene che deve essere gelosamente custodita perché possa passare in mano alle generazioni future.

L'intervento educativo è fondamentale perché il bambino impari gradualmente a "vedere" intorno a sè i danni che l'uomo causa all'ambiente; la freschezza della sua sensibilità mi permette ora molto di più che fra qualche anno di "sentire" la sofferenza della natura ferita e di restare coinvolto emotivamente.

I personaggi della storia sono molti, ma le vicende ruotano intorno a due simpatici vecchietti: nonna Linda e nonno Beniamino che, nell'immaginario infantile, incarnano l'ideali di due nonni un po' fuori dal tempo, ma, forse proprio per questo, così speciali, preziosi e pazienti.

I nonni per i bambini sono presenza viva e validi punti di riferimento nelle giornate e nelle vite di molti di loro.

Il progetto educativo "Ecolandia" vuole proporre ai bambini uno stile di vita nuovo. Oggi l'opulenza ci consente di sprecare molto, ma il buon senso e la consapevolezza dei problemi ambientali e di inquinamento ci dovrebbero suggerire maggiore attenzione, rispetto delle regole, per la tutela del mondo e delle sue risorse, per non finire, noi per primi, vittime di un perverso meccanismo d'autodistruzione.


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO


IL Sé E L'ALTRO

  • saper festeggiare con gioia e amicizia senza perdere di vista senza perdere di vista le regole comuni dello stare insieme
  • creare un'occasione di incontro e di amicizia tra i componenti delle famiglie
  • sviluppa il senso dell'identità personale, percepisce le proprie esigenze e i propri sentimenti, sa esprimersi in modo sempre più adeguato
  • riflette, si confronta, discute con gli adulti e con gli altri bambini e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione tra chi parla e chi ascolta


IL CORPO E MOVIMENTO

  • capacità di realizzare un percorso immaginario simulando il bosco
  • capacità di seguire un percorso secondo opportune indicazioni
  • produrre e riprodurre messaggi sonori tipici del bosco e dei suoi abitanti con il proprio corpo o con gli strumenti musicali a disposizione
  • sperimentare individualmente o in gruppo giochi simbolici, travestimenti e drammatizzazione
  • il bambino vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo, matura condotte che gli consentono una buona autonomia nella gestione della giornata a scuola.
  • riconosce il proprio corpo e le sue diverse parti e rappresenta il corpo fermo e in movimento


I DISCORSI E LE PAROLE

  • attraverso la narrazione e la conversazione, acquisire capacità di ascolto e comprensione
  • verbalizzare una semplice conversazione e inventare nuove situazioni
  • comprendere la storia
  • verbalizzare e illustrare le sequenze di un racconto in ordine logico e cronologico


LA CONOSCENZA DEL MONDO

  • focalizzare l'attenzione dei bambini sulle bellezze e sui cambiamenti della natura che ci circonda per imparare a rispettarle
  • capacità di mantenere ordine e pulizia degli ambienti
  • saper ordinare e classificare oggetti in base al loro utilizzo
  • comprendere l'importanza di riutilizzare determinati materiali che normalmente verrebbero buttati
  • cogliere le caratteristiche dell'ambiente naturale legate ai mutamenti stagionali
  • osservazione e scoperta del comportamento degli animali del bosco
  • scoprire l'importanza di vivere in un ambiente pulito: utilizzare mezzi di trasporto ecologici, raccolta differenziata e riciclaggio
  • scoprire il lavoro del vigile e capire la sua importanza per il vivere civile lungo le strade della nostra città
  • imparare il significato della segnaletica stradale


IMMAGINI SUONI E COLORI            

  • realizzazione di giochi con l'utilizzo di materiali di recupero
  • eseguire attività manuali e costruttive, manipolare materiali diversi
  • rappresentare gli ambienti con modalità diverse
  • saper manipolare e tagliare i vari materiali
  • inventa storie e sa esprimerle attraverso la drammatizzazione, il disegno, la pittura e le altre attività manipolative; utilizza materiali e strumenti, tecniche espressive e creative; esplora le potenzialità offerte dalle tecnologie


Progetto didattico sui colori 2018-19

PANFILO IL CANE PITTORE

Tempo di svolgimento da Settembre a Dicembre

566-4747-1_d6a8dd5c799e3f8a1cb354a89e8aae0fjpg

È proprio strana la coda di Panfilo: prima è rossa, poi diventa blu, poi gialla, poi rosa... sai perché? Perché Panfilo è un cane pittore!

Proprio cosi; lui ama colorare a righe a strisce a macchie e regala i suoi lavori ai suoi amici animali.

In questo progetto parleremo di fantasia e colori e i bambini verranno condotti passo per passo a scoprire tutti gli elementi fondamentali dell'universo cromatico.

Il primo passo per i bambini di tutte le età della scuola dell'infanzia è l'incontro con i colori. Un mondo affascinante in cui pian piano cominciano a muoversi con divertimento e passione.

I bambini saranno accompagnati a compiere un percorso di denominazione dei colori principali, per giungere gradualmente a scoprire come si formano tutti gli altri colori.

CAMPI DI ESPERIENZA:

- immagini, suoni e colori


TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE:

- il bambino comunica, esprime emozioni, racconta utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente;

- si esprime attraverso il disegno, la pittura e altre attività manipolative e sa che utilizzare diverse tecniche espressive;

- esplora i materiali che ha a disposizione e li utilizza con creatività.


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- discriminare colori primari

- nominare correttamente i colori principali

- ascoltare e comprendere testi

- riconosce la composizione dei colori derivati

- discriminare e denominare correttamente i colori derivati

- migliorare la motricità fine e la coordinazione oculo-manuale


ATTIVITA':

- lettura storia "Panfilo il cane pittore"

- colori primari e secondari

- i colori della natura

- dipingiamo con prodotti naturali e materiali di riciclo

- dipingere in collaborazione

- dipingiamo sui diversi materiali